ti trovi in: Comunicati 2006 » Ottobre 2006

30 settembre-29 ottobre: Regina Coeli Laetare, la religione e la fede per immagini dal Parmigianino alle pale d'Altare agli Ex Voto

FONTANELLATO (PARMA)

 

100 ex voto lignei e policromi del Seicento e Settecento italiano dedicati alla Madonna di Fontanellato in mostra in Rocca Sanvitale dal 30 settembre al 29 ottobre 2006. Ricco carnet di eventi

 

"Regina Coeli Laetare" : un viaggio tra arte e fede dal Parmigianino, alle Pale d’Altare, agli Ex-voto di Fontanellato. L'evento comprende: 30 settembre, Convegno con presentazione dello studio del critico d’arte Giuseppe Bertini "Parmigianino e la religiosità dei Sanvitale di Fontanellato". 30 settembre, dibattito con critici d'arte, accademici, teologi e ricercatori. Percorso tra 7 Chiese del parmense attraverso l'iconografia della Madonna illuminata con Luce d’Arte. Mostra storico-artistica in Rocca di 100 antichi Ex Voto da secoli custoditi nel Santuario Domenicano della Beata Vergine del Rosario e nel Convento di San Giuseppe delle Monache Domenicane di Clausura di Fontanellato. Percorso didattico per le scuole. Novena dedicata alla Madonna del Rosario di Fontanellato. Bollettino Speciale edito dai Padri Domenicani.

 

 

FONTANELLATO (19 km da Parma) - Oltre 100 Ex Voto lignei e policromi - provenienti dal Santuario della Beata Vergine del Rosario e dal Convento delle Monache di Clausura adiacente al complesso monastico, datati tra il 1600 e il 1700 - sono in mostra per la prima volta dal 30 settembre al 29 ottobre 2006 (ingresso a pagamento, costo 3 euro) nella Rocca Sanvitale di Fontanellato, corte rinascimentale dal 2005 Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, già insignita Città d'Arte e Cultura, inserita nel circuito delle Cittaslow italiane.

 

La mostra “Antichi Ex- Voto: immagini di vita e di fede tra il 1600 e il 1700" allestita nella Pinacoteca del Castello espone al pubblico un ingente patrimonio di tavolette lignee ex-voto dei secoli XVII e XVIII provenienti dal Monastero delle Monache Domenicane. Gli ex voto hanno accompagnato nei secoli la devozione alla Vergine nel Santuario di Fontanellato: saranno accostati in un ricco percorso tematico tra arte e devozione alle rappresentazioni sacre presenti nei quadri della Pinacoteca stessa.

 

La mostra degli ex-voto consentirà di far conoscere un inestimabile patrimonio di fede e d’arte come elemento forte della storia e dell'identità locale nel nord Italia. Il culto e la venerazione della Madonna del Rosario di Fontanellato trova infatti il suo corrispettivo al sud con la Madonna del rosario di Pompei. L'obiettivo è riproporre la figura di Maria come madre di benevolenza che ascolta il fedele, oltre a fornire elementi per la conoscenza della vita quotidiana e della fede ad essa connaturata dal 1600 a oggi.

 

L'evento che trova nella mostra storico-artistica il suo fulcro si intitola "Regina Coeli Laetare".

È costruito come un viaggio (per pellegrini, turisti, intellettuali, fedeli, devoti, curiosi, appassionati d'arte, critici, scettici) tra arte e fede che spazia dal Parmigianino, alle Pale d’Altare, agli Ex-voto di Fontanellato. L'evento comprende:

 

1) Convegno con dibattito e presentazione dello studio "Parmigianino e la religiosità dei Sanvitale di Fontanellato" con critici d'arte e ricercatori (30 settembre dalle 9.30, Sala Convegni della Rocca).

 

2) Percorso tra 7 Chiese del parmense attraverso l'iconografia della Madonna e installazione di Luce Bianca (ogni sabato e domenica dal 30 settembre fino al 29 ottobre 2006 – inaugurazione percorso 30 settembre nel pomeriggio) : in rete i visitatori troveranno Santuario Mariano della Beata Vergine del Rosario, Oratorio dell'Assunta altrimenti detto Chiesa di San Gaetano, Chiesa di Santa Croce, Chiesa di Albareto, Chiesa di Ghiara dedicata a San Salvatore, Chiesa di Casalbarbato dedicata all’Assunta, Chiesa di Sanguinaro. Si potranno inoltre vedere l’antico Oratorio di San Carlo nella Rocca dei Sanvitale e le chiese di Cannetolo e Toccalmatto (il toponimo deriva da una spartizione del feudo a un Sanvitale bizzarro) legate al circuito per la devozione popolare.

 

3) Percorso didattico per le scuole con mostra finale dei manufatti degli studenti

 

4) La già segnalata mostra storico-artistica di antichi Ex Voto da secoli custoditi nel Santuario Domenicano della Beata Vergine del Rosario e nel Convento di San Giuseppe delle Monache Domenicane di Clausura di Fontanellato (dal 30 settembre al 29 ottobre 2006 – inaugurazione il 30 settembre)

 

5) Verrà inoltre pubblicato un piccolo libro dedicato alla mostra degli ex voto, a cura del professor Mario Calidoni: costo 2 euro, in vendita durante la mostra all’Ufficio Turismo e Cultura della Rocca.

 

6) Seguirà al convegno la pubblicazione degli atti

 

7) A Natale, l’associazione culturale Jacopo Sanvitale di Fontanellato e il Comune editeranno una strenna dedicata alla storia locale riletta attraverso percorsi di fede e approfondimenti dedicati agli ex voto.

 

L'evento “Regina Coeli Laetetare” è organizzato dal Comune di Fontanellato, l’agenzia per eventi culturali “…and ARTS” di Parma e l’Associazione Culturale Jacopo Sanvitale di Fontanellato in stretta collaborazione con i Padri Domenicani del Santuario Mariano e le Monache Domenicane del Convento di Clausura di San Giuseppe di Fontanellato. Si ringrazia per il contributo economico gli sponsor che hanno aderito:

 

CASSA DI RISPARMIO DI PARMA e PIACENZA

 

CHIESI FARMACEUTICI

 

GAS PLUS

 

MULINO BATTIONI

 

SUPERMERCATI CONAD

 

TOSCANI COSTRUZIONI SRL

 

ZANI IMMOBILIARE

 

APPROFONDIMENTI TEMATICI SUGLI EVENTI IN CARNET

 

1) L’identità culturale dell’evento "Regina Coeli Laetare": una particolare linea interpretativa

L’angolo nascosto ma più noto e importante della Rocca di Fontanellato, lo studiolo di Diana e Atteone affrescato nel 1524 dal Parmigianino, è ancora una volta sotto la luce dell’attenzione di critici, intellettuali e appassionati d’arte e cultura. Ora però l’analisi e la prospettiva sono decisamente innovative e aprono ad approfondimenti inattesi, dibattuti  e importanti. 

Il titolo dell'evento “REGINA COELI LAETARE” racchiude un mistero: la frase è l’inizio della sequenza che la Chiesa Cattolica recita il giorno del Lunedì di Pasqua ed è anche l’iscrizione che compare nel piccolo ambiente coevo che sorge a fianco della famosa Saletta affrescata dal Parmigianino con il mito di Ovidio (Metamorfosi, cap. Mito di Diana e Atteone).

La frase è uno spunto per affrontare il tema intrigante dei significati del racconto del mito in chiave Cristologica e Mariana, come ha fatto di recente il critico d’arte Giuseppe Bertini. Lo scopo dell'evento è analizzare - attraverso la mostra, il convegno scientifico e divulgativo al contempo, la visita alle chiese parrocchiali del borgo e delle frazioni - il tema della religiosità alla Corte dei Conti Sanvitale che proprio in quegli anni chiamava a Fontanellato i Domenicani per officiare il piccolo oratorio di San Giuseppe. Fu infatti la colta e devota Veronica da Correggio, vedova  di Giacomo Antonio Sanvitale, a volere l’ordine domenicano a Fontanellato nel 1512. Poi la devozione prese nuove strade e da essa ebbe origine il culto della Vergine nel Santuario e il Monastero delle suore clarisse appunto di San Giuseppe.

 

2) Convegno di Studi “Parmigianino e i Sanvitale di Fontanellato”

Sabato 30 settembre dalle 9.30 alle 13 nella Sala Convegni in Rocca Sanvitale

Ingresso libero

 

Presentazione dello studio del professor Giuseppe Bertini, storico e critico d'arte dal titolo “Parmigianino e i Sanvitale di Fontanellato” pubblicato in  Iconographica, IV, 2005: si sostiene una interpretazione cristologia del mito di Atteone in particolare identificando il supposto ritratto di Paola Gonzaga con la figura della Vergine come la Dea sul carro nel tondo del centro della volta della saletta degli amorini che sorge accanto.

Al convegno interverranno Alessandra Toscani specialista del concetto di “Alma Loci”, Marzio Dall’Acqua (direttore dell'Archivio di Stato di Parma), il professor Mario Calidoni (storico e ricercatore parmense), Padre Marino Moro (Priore dei Frati Domenicani del Santuario di Fontanellato), Monsignor Sergio Sacchi (parroco di Fontanellato) il teologo domenicano Padre Frate Costantino Gilardi.  Coordina e conclude il critico d’arte Pier Paolo Mendogni.

 

Grazie alla collaborazione dei Padri Domenicani, dei parroci locali e delle Monache Clarisse Domenicane del Convento di San Giuseppe, dal momento di studio sulla fede e religiosità che animava la Corte dei Sanvitale all'epoca del Parmigianino, prendono avvio altre due iniziative che legano l’arte colta alla devozione popolare e alla diffusione dell’immagine mariana di Fontanellato di cui forse, nella stanza del Parmigianino si può identificare una primissima origine nel dibattito che ha preceduto il  Concilio Tridentino.

 

4) Percorso d'arte e fede tra 7 Chiese del Borgo e delle frazioni

Dal 30 settembre fino a fine ottobre è proposto un percorso di visita alla Rocca e alle 7 chiese di Fontanellato e frazioni, sottolineato da una luce d’arte bianca  e rigorosa in omaggio alla spiritualità domenicana. Condurrà il visitatore a vedere le immagini della Vergine nelle pale d'altare, negli affreschi, nelle statue che punteggiano i luoghi sacri del territorio. Sarà una interessante riscoperta dell’evoluzione dell’immagine stessa e delle sue componenti  di devozione e di fede.

Il percorso riguarderà: il Santuario Mariano, la Chiesa di Santa Croce, l’Oratorio dell’Assunta in paese; le chiese frazionali di Albareto, Ghiara, Casalbarbato, Sanguinaro alla ricerca della iconografia mariana soprattutto del 1600 e 1700.

 

5) Sezione didattica per le scuole

L'evento prevede un articolato itinerario dedicato anche alle scuole del territorio e di tutta Italia: ci sarà una sezione didattica imperniata sulla conoscenza del patrimonio e la partecipazione alla vita culturale del paese.

 

6) Libro: Guida storico-artistica agli ex voto

______________________________________________________________________________

 

 

Informazioni

 

Data inaugurazione mostra Ex Voto: sabato 30 settembre (info per orari: 0521-823220)

 

Durata della mostra Ex Voto e percorso nelle chiese del luogo: 30 settembre - 39 ottobre 2006 con possibilità di essere prolungata fino a fine novembre 2006.

 

Luogo della mostra: Pinacoteca della Rocca Sanvitale

 

Percorso nei luoghi sacri: 7 chiese del Borgo e delle Frazioni di Fontanellato

 

Ente promotore: Comune di Fontanellato

 

Ideazione, progettazione  e produzione: “…and ARTS” – Agenzia per eventi d’arte di Parma

 

Realizzazione in collaborazione con “Associazione culturale Jacopo Sanvitale” di Fontanellato

 

Evento a cura di: Mario Calidoni e Alessandra Toscani

 

Partecipazione di:

Padri Domenicani del Santuario della Beata Vergine del Rosario di Fontanellato

Monache Domenicane di Clausura del Convento di San Giuseppe di Fontanellato

 

UFFICIO STAMPA : dott.ssa Francesca Maffini

E-mail: ufficio.stampa@comune.fontanellato.pr.it

 

UFFICIO TURISMO E CULTURA

·    E-mail: ufficio.turistico@comune.fontanellato.pr.it

·        Tel. 0521-823220

·        Sede: Rocca Sanvitale, piazza Matteotti 1 – 43012 Fontanellato (Pr)

·        Siti: www.comune.fontanellato.pr.it / www.fontanellato.org

 

Proprietà dell'articolo
creato: martedì 25 luglio 2006
modificato: mercoledì 24 gennaio 2007