Contributi Regionali - Comune di Fontanellato (PR)

Uffici e servizi | Area I - Affari Generali e SUAP | Servizio Politiche Sociali | Contributi Regionali - Comune di Fontanellato (PR)

Contributi Regionali

Acquisto e adattamento di veicoli privati e Acquisto di ausili ed attrezzature (L.R. 29/97) Eliminazione barriere architettoniche (L.R. 13/89)

Acquisto e adattamento di veicoli privati
La L.R. 29/97 prevede all'Art. 9 contributi del 50% sulla spesa sostenuta per acquistare ausili, attrezzature, arredi personalizzati ed attrezzature informatiche per la casa. Per presentare domanda occorre possedere il certificato di handicap grave di cui all'art. 3 comma 3 della L.104/02. I contributi non devono riguardare interventi finanziati da altre leggi (ad esempio L.13/89), escluse le agevolazioni fiscali.
La domanda deve essere presentata al Comune di residenza entro il 30 giugno di ogni anno per spese effettuate nel corso dell'anno precedente. Il Comune capofila di Distretto (Fidenza) a termine di istruttoria della relativa graduatoria, liquida il contributo se spettante entro il mese di settembre.

I contributi possono riguardare:

  • strumentazioni tecnologiche ed informatiche per il controllo dell'ambiente domestico e lo svolgimento delle attivita quotidiane funzionali ai bisogni della persona.
  • ausili, attrezzature e arredi personalizzati che permettono di risolvere le esigenze di fruibilità della propria abitazione con caratteristiche ergonomiche e tecniche funzionali alle abilità residue della persona.
  • attrezzature tecnologicamente idonee per avviare e svolgere attività di lavoro, studio e riabilitazione nel proprio alloggio, qualora la gravità della disabilità non consenta lo svolgimento di tali attività in sedi esterne.

 

Acquisto di ausili ed attrezzature
La L.R. 29/97 prevede all'Art. 10 contributi del 50% sulla spesa sostenuta per acquistare ausili, attrezzature, arredi personalizzati ed attrezzature informatiche per la casa. Per presentare domanda occorre possedere il certificato di handicap grave di cui all'art. 3 comma 3 della L.104/02. I contributi non devono riguardare interventi finanziati da altre leggi (ad esempio L.13/89), escluse le agevolazioni fiscali. La domanda deve essere presentata al Comune di residenza entro il 30 giugno di ogni anno per spese effettuate nel corso dell'anno precedente.
Il Comune capofila di Distretto  (Fidenza) a termine di istruttoria della relativa graduatoria, liquida il contributo se spettante entro il mese di settembre.

I contributi possono riguardare:

  • strumentazioni tecnologiche ed informatiche per il controllo dell'ambiente domestico e lo svolgimento delle attività quotidiane funzionali ai bisogni della persona.
  • ausili, attrezzature e arredi personalizzati che permettono di risolvere le esigenze di fruibilità della propria abitazione con caratteristiche ergonomiche e tecniche funzionali alle abilità residue della persona.
  • attrezzature tecnologicamente idonee per avviare e svolgere attività di lavoro, studio e riabilitazione nel proprio alloggio, qualora la gravità della disabilità non consenta lo svolgimento di tali attività in sedi esterne.

 

Contributi regionali per eliminazione barriere architettoniche
La Legge 13/89 prevede contributi per l'eliminazione di barriere architettoniche negli edifici privati ove hanno residenza abituale persone con disabilità, con menomazioni o limitazioni funzionali permanenti di carattere motorio o persone non vedenti. La domanda deve essere presentata al Comune di residenza prima di effettuare la spesa, al Comune in cui si trova l'immobile, entro il 1 marzo di ogni anno, allegando un preventivo, un certificato medico (in carta semplice) che deve attestare l'handicap del richiedente, precisando da quali patologie dipende e quali obiettive difficolta alla mobilita ne discendano, con specificazione, ove occorre, che l'handicap consiste in una menomazione o limitazione funzionale permanente e una autocertificazione onde specificare l'ubicazione dell'immobile su cui si vuole intervenire (via, numero civico ed eventualmente l'interno); devono inoltre essere descritti succintamente gli ostacoli alla mobilità correlati all'esistenza di barriere o all'assenza di segnalazioni. L'interessato deve inoltre dichiarare che gli interventi per cui si richiede il contributo non sono già stati realizzati nè sono in corso di esecuzione; deve altresì precisare se per le medesime opere gli siano stati concessi altri contributi.
Per maggiori informazioni e per avviare la pratica di quest'ultimo contributo è necessario contattare gli uffici comunali afferenti all'Area III Urbanistica, edilizia privata e ambiente al numero 0521/823.205-207.

Allegati: 


Note: 
Informazioni: Ufficio ComUnico - Piano Terra Rocca Sanvitale

Telefono: tel.0521/823201
e-mail: comunico@comune.fontanellato.pr.it 

Orario di Apertura:

  • INVERNALE
    • lun - giov 8.30-12.00;
    • mart - ven. 10.30 - 13.00;
    • giov pm 14.30-17.00;
    • sab 9.00-11.00;
    • MERCOLEDI' CHIUSO
  • ESTIVO
    • lun - giov 8.30-12.00;
    • mart - ven. 9.30 - 13.00;
    • giov pm CHIUSO;
    • sab 9.00-11.00;
    • MERCOLEDI' CHIUSO
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1520 valutazioni)