Chiusura cimiteri comunali - Comune di Fontanellato (PR)

archivio notizie - Comune di Fontanellato (PR)

Chiusura cimiteri comunali

 

IL SINDACO

 

Visti:

  • il Decreto Legge 23 febbraio 2020, n. 6 recante Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19;
  • l’ordinanza contingibile e urgente del Ministro della Salute di intesa con il Presidente della Regione Emilia-Romagna n. 1 del 23 febbraio 2020 recante “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019;
  • il Decreto del Presidente della Regione Emilia-Romagna n. 16 del 24 febbraio 2020, recante “Chiarimenti applicativi in merito all’ordinanza contingibile e urgente n. 1 del Ministero della Salute, d’intesa con il Presidente della Regione Emilia-Romagna, recante “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”;
  •  il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 febbraio 2020 concernente ulteriori disposizioni attuative del D.L. 6/2020;
  • il Decreto del Presidente della Regione Emilia-Romagna n. 17 del 25 febbraio 2020 recante “Chiarimenti applicativi in merito all’ordinanza contingibile e urgente 23 febbraio 2020, n. 1”;
  • il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1 marzo 2020 “Ulteriori disposizioni attuative del decreto legge 23 febbraio 2020, n. 6 recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”;
  • il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 “Ulteriori disposizioni attuative del decreto legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale”;
  • il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 nel quale vengono stabilite ulteriori misure urgenti per il contenimento del contagio da COVID-19 da applicarsi nell’intera Regione Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia oltre a misure per il contenimento ed il contrasto sull’intero territorio nazionale;
  • il Decreto Legge 9 marzo 2020, n. 14 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 62 del 9 marzo 2020 avente ad oggetto: “Disposizioni urgenti per il potenziamento del Servizio sanitario nazionale in relazione all'emergenza COVID-19”;
  • il Decreto del Presidente della Regione Emilia-Romagna n. 32 del 10 marzo 2020 recante “Ulteriore ordinanza ai sensi dell’art. 32 della Legge 23 dicembre 1978, n. 833 in tema di misure per la gestione dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione della sindrome da Covid-19”;
  • il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 11 marzo 2020 avente ad oggetto “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6 recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio Nazionale” (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana Serie Generale n. 64 del 11 marzo 2020);

 

Verificato che:

  • sul territorio del Comune di Fontanellato sono presenti soggetti positivi al virus COVID-19;
  • l’organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato l’epidemia da COVID-19 un’emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale (pandemia);

 

Ritenuto pertanto indispensabile, alla luce di quanto sopra esposto, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi dell’infezione da COVID-19, adottare sul territorio comunale misure necessarie in attuazione a quanto contenuto nei Decreti Ministeriali e Regionali sopra esposti ed in particolare: al fine di evitare assembramenti di persone, provvedere alla chiusura al pubblico di tutti i cimiteri comunali;

 

Visto l’art. 54 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 e s.m.i.;

 

ORDINA

 

la chiusura immediata al pubblico, sino al giorno 3 aprile 2020 incluso, dei cimiteri comunali, così da evitare possibili assembramenti di persone;

 

DISPONE

 

  • che tutta la cittadinanza sia messa a conoscenza della presente Ordinanza attraverso la pubblicazione sul sito del Comune e su tutti i canali di comunicazione;
  • che siano posti gli opportuni avvisi recanti la presente Ordinanza in prossimità di tali aree;
  • di comunicare l’adozione del presente provvedimento al Prefetto di Parma e all’Azienda USL;

 

RENDE NOTO

 

che ai sensi dell’art. 3, comma 4, della Legge 241/1990 e s.m.i., avverso la presente Ordinanza chiunque ne abbia interesse potrà ricorrere entro 60 giorni dalla notifica della stessa al TAR di Parma.

 

In alternativa, entro 120 giorni, al Presidente della Repubblica Italiana, nei termini e nei modi previsti dall’art. 6 del D.P.R. 24/11/1971, n. 1199.


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (144 valutazioni)