Definizione agevolata ingiunzioni fiscali - Comune di Fontanellato (PR)

Uffici e servizi | Area II - Servizi Finanziari | Tributi | Definizione agevolata ingiunzioni fiscali - Comune di Fontanellato (PR)

DEFINIZIONE AGEVOLATA INGIUNZIONI FISCALI

Il recente D.L. n° 193/2016, convertito con modificazioni dalla Legge n° 225/2016, ha introdotto la definizione agevolata dei ruoli di Equitalia (così detta rottamazione delle cartelle di pagamento) concedendo la facoltà agli Enti Locali che hanno abbandonato la riscossione coattiva a mezzo ruolo, di applicarla anche ai provvedimenti di ingiunzione fiscale notificati dal Comune nel periodo dal 01.01.2000 al 31.12.2016.
La facoltà introdotta, in fase di conversione, dall’art. 6 ter del D.L. 193/2016, permette quindi ai Comuni di equiparare il trattamento delle posizioni avviate alla riscossione coattiva tramite ingiunzione fiscale a quelle riscosse tramite ruolo da Equitalia e quindi di rateizzare i tributi e le entrate patrimoniali riscosse tramite ingiunzione fiscale senza l’applicazione di sanzioni e di  interessi di mora (per le  sanzioni amministrative inerenti le violazioni al codice della strada è consentito rottamare solo gli  interessi e le maggiorazioni semestrali di cui all’art. 27 della legge n. 689/1981).
Il Comune di Fontanellato ha ritenuto opportuno di NON avvalersi di questa facoltà, al fine di non creare delle disparità di trattamento nei confronti di tutti quei contribuenti che hanno sempre effettuato correttamente e nei tempi di legge i pagamenti dei tributi locali e delle altre entrate extra tributarie.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (70 valutazioni)